INCONTRO CON L’ARMA DEI CARABINIERI PRESSO IL PALACROCK

(Angelo Cocca – Mattia Colasanto – Marianna De Tommasi) – Nella mattinata del 21 febbraio si è svolta l’ennesima iniziativa da parte dell’Arma dei Carabinieri a favore degli studenti frequentanti i due Istituti Superiori di San Marco dei Cavoti.
Il Comandante della Compagnia Carabinieri di S. Bartolomeo in Galdo, Capitano Fabio Ficociello, e il Comandante di Stazione Carabinieri di San Marco dei Cavoti, Maresciallo Antonio Polito, presso il Palacrock hanno tenuto un incontro con gli studenti per dialogare sull’idea di legalità. All’appuntamento è stato presente un gran numero di ragazzi del Liceo Classico e dell’Istituto Tecnico per il Turismo “R. Livatino” accompagnati dai propri insegnanti. L’Ufficiale ha parlato ai ragazzi del concetto di legalità come condizione essenziale e necessaria per un ordinato vivere civile. Ha poi illustrato i comportamenti antigiuridici che incidono sulla vita di ogni singolo individuo e in particolare su quella dei giovani.
Successivamente ha parlato anche di varie questioni ricorrenti nella vita quotidiana: il mancato rispetto delle norme del codice della strada, l’uso di bevande alcoliche, dall’uso degli stupefacenti, il bullismo, lo stalking, la contraffazione, la pirateria e la pedopornografia. Illustrando anche come comportarsi nell’eventualità in cui ci si trovasse ad esserne vittima, ha inoltre raccomandato di fare un uso cosciente e soprattutto affidabile dei social network.
Poi l’Ufficiale, mediante la proiezione del video istituzionale, ha illustrato agli studenti l’organizzazione ed i compiti dell’Arma, quale Istituzione posta a presidio della legalità e della sicurezza.
Inoltre dal Maresciallo Polito è stato spiegato come in caso di violenza sessuale, omicidio, rapina si trovino spesso sulla scena del crimine tracce biologiche dalle quali è possibile risalire al profilo genetico dei prsenti. Il DNA è un’informazione genetica che distingue una persona dall’altra e può essere confrontato con quelli presenti nelle banche dati nazionali , se quel profilo genetico è già stato schedato. Anche l’Italia sta per attivare la banca dati nazionali del DNA che è già di supporto alle indagini in molti paesi europei per risolvere casi complessi e scagionare chi è già innocente.

???????????????????????????????

Annunci

Informazioni su iislivatino

Istituto di Istruzione Superiore di San Marco dei Cavoti - BN
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...