‘I CASTELLI STORICI DEL SANNIO’, SECONDA CONFERENZA AL CONVITTO ‘GIANNONE’ DI BENEVENTO

(Sannioteatrieculture.it) – Continuano gli incontri per ‘Historia Beneventana’ proposti da Lucia Gangale al Convitto Nazionale. Il tema trattato oggi pomeriggio, nel secondo appuntamento, è stato”I castelli storici del Sannio”.
Ed è stata una piacevole passeggiata tra le storie di quattro castelli. “Sono 315 i Castelli in Campania, nel Sannio ne esistono ancora 51 e ognuno di loro racconta la sua storia”.
Attenzione focalizzata su quattro siti, la conferenza infatti dura solo un’ora e ci sembra una scelta vincente per attirare un sempre maggior numero di studenti (stasera la sala era al completo) che per il loro impegno, molti provengono dal Fortore, meritano il credito formativo previsto dagli accordi di partenariato tra il Liceo Livatino e il Convitto Nazionale. Merito della professoressa Lucia Gangale è riuscire tenere alta l’attenzione dei ragazzi coinvolti nelle storie in cui, accanto ai riferimenti temporali vengono narrate le leggende o le vicende di una quotidianità tanto lontana dai nostri tempi.
Su tutto il desiderio di accendere in loro il desiderio di tutela dei nostri beni architettonici che potrebbero essere recuperati e utilizzati come volano di sviluppo economico.
Così, con l’aiuto di slide, si è raccontato dei castelli di Baselice, di Circello, di Terraloggia a Pago Veiano, del Vicedomini a San Marco dei Cavoti e per ognuno di loro la ricostruzione storica, il racconto delle storie delle famiglie che li hanno abitati.
Tante le suggestioni al narrare di Margherita Sonnino, duchessa Di Somma a Circello, figlia del ministro degli Esteri Sidney Sonnino, noto per avere segretamente stipulato il Patto di Londra nel 1915, con cui l’Italia si staccava dalla Triplice Alleanza ed aderiva all’Intesa o della figlia adottata dai Lembo, morta suicida per amore o ancora la leggenda delle 365 stanze del castello di Terraloggia, una per ogni giorno dell’anno, e infine, della misera fine delle ragazze che non volendosi assoggettare allo ius primae noctisi mposto dal marchese che viveva nel castello di Vicdomini, venivano gettate giù dalla torre.
Complimenti alla professoressa Gangale per la scelta non facile tra il tanto materiale a disposizione e appuntamento a mercoledì 18 dicembre, sempre alle 18.30 al Convitto nazionale, con l’ultimo incontro sul tema del lavoro nel Sannio nel quale si parlerà anche della comunità ebraica a Benevento.   Elide Apice

Questo slideshow richiede JavaScript.

Foto di Sannioteatrieculture.it

Annunci

Informazioni su iislivatino

Istituto di Istruzione Superiore di San Marco dei Cavoti - BN
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...