‘HISTORIA BENEVENTANA’, PRIMO INCONTRO SULLA STORIA DELLE DONNE NEL SANNIO

(Ottopagine) – Benevento – Le streghe e le ‘medichesse’ beneventane, il culto di Iside, le nobili longobarde alla guida di importanti complessi monastici come Santa Sofia, le eroine del Risorgimento come Maria Pacifico, le prime imprenditrici come Marianna Serio, fondatrice della nota impresa di torroni di San Marco dei Cavoti, Marcella Minieri, che creò le terme e il Grand Hotel di Telese, ma anche lavoratrici come le tabaccchine, fino a figure ancora da studiare e conoscere come Fryda Ciletti, moglie del pittore Nicola e a sua volta pittrice e scrittrice. E un ricordo sentito a Domenica Zanin, direttrice, educatrice, personalità del mondo della cultura recentemente scomparsa.
E’ un viaggio affascinante quello che, ieri pomeriggio, al Convitto Nazionale Giannone di Piazza Roma ha proposto Lucia Gangale, docente di Storia e Filosofia, per gli studenti del Liceo Classico ‘Rosario Livatino’ di San Marco dei Cavoti. “Storia delle donne nel Sannio” ha dato il via al primo dei tre incontri promossi per il ciclo di conferenze intitolate Historia beneventana (appuntamenti aperti al pubblico).
«Trasmettere ai più giovani la storia e le figure del Sannio è il senso di questi appuntamenti» ha chiarito Gangale ai suoi studenti concentrandosi, per l’avvio, sulle protagoniste femminili della storia del territorio, argomento al quale la docente, giornalista e scrittrice ha dedicato il volume “Donne nel Sannio” (Guida, 2004).
Un emozionante corredo fotografico ha impreziosito le parole e trasmesso con l’efficacia dei volti, degli sguardi, dei particolari tutta l’intensità di una storia dal grande fascino. «Il cammino delle donne all’ombra della Dormiente – ha raccontato Gangale – è lungo, complesso e tormentato. Con numerosi aspetti e tante figure ancora da studiare e conoscere».
Prossimo appuntamento mercoledì 11 dicembre, alle 16.30 al Convitto Giannone, con “I castelli storici del Sannio”. Mariateresa De Lucia

(Sannioteatrieculture.it) – E’ ‘Historia beneventana’ il ciclo di conferenze organizzato da Lucia Gangale presso il Convitto Nazionale dove, ieri, alla presenza degli studenti del Liceo Classico Rosario Lavatino di San Marco dei Cavoti,si è tenuto il primo incontro sulla ‘Storia delle Donne nel Sannio’.
“E’ un’idea nata per sensibilizzare i nostri ragazzi e non solo su temi non sempre trattati in modo adeguato e in un luogo storico della città quale è il Convitto Nazionale ” ha dichiarato Lucia Gangale” inoltre lo scopo è far spostare a Benevento ragazzi della provincia che in questa maniera hanno l’opportunità di aprirsi a nuove conoscenze”.
In parteniarato con il Convitto nazionale, il dirigente Giulio De Cunto ha messo a disposizione la Sala Dante dove si svolgeranno anche i prossimi due incontri, mercoledì 11 dicembre alle 16.30 sul tema de ‘I castelli storici del Sannio’ e mercoledì 18 dicembre sulla ‘Storia del lavoro a Benevento’.
La partecipazione, che è a ingresso libero ed aperto a tutti, darà diritto al credito formativo per gli studenti. Molto interessante l’incontro di ieri che è partito dalle figure di divinità femminili di epoca egizia venerate in città per approdare al contemporaneo con il ricordo di Marcella Minieri, fondatrice delle Terme di Telese e Domenica Zanin, l’educatrice, pilastro della cultura in città recentemente scomparsa, ‘sulla cui figura carismatica si dovrebbe pensare di organizzare giornate di studio”.
Naturalmente non poteva mancare il racconto del mito delle streghe e delle donne longobarde, Adelperga su tutte, e le tante badesse che si sono succedute al monastero di Santa Sofia.
Poi le slide hanno mostrato immagini di donne comuni, quelle che con il loro lavoro nascosto e silenzioso hanno fatto la storia della città: tabacchine, contadine, artigiane, ma anche il ricordo di Maria Pacifico Rampone, che riporta alle lotte che hanno portato all’Unità d’Italia, e dell’artista Frida Ciletti che di cultura inusuale, aperta al mondo, per amore seguì il marito Nicola a San Giorgio la Molara e con lui strinse patto d’amore e di arte producendo alcune delle più belle opere pittoriche ora conservate a Benevento. Elide Apice

Questo slideshow richiede JavaScript.

Annunci

Informazioni su iislivatino

Istituto di Istruzione Superiore di San Marco dei Cavoti - BN
Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...